17 search 0

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale: € 0,00

Cinelli Colombini

Cenerentola - 6 bottiglie

Cenerentola... il sogno diventa realtà in Toscana!
Cenerentola Orcia 2017 vino rosso D.O.C. di Cinelli Colombini. Cartone di 6 bottiglie, ciascuna da 750 ml di vino rosso prodotto alla Fattoria del Colle e non a Montalcino.

Informazioni di questo vino rosso Cenerentola

  • Tipologia: rosso secco.
  • Zona di produzione: toscana, trequanda, vigneti della fattoria del colle.
  • Caratteri dell’annata: inverno secco, giugno e luglio molto caldi, agosto è iniziato con temperature oltre i 40°c per dieci giorni di seguito. Le piogge sono arrivate il 10 agosto hanno mitigato gli eccessi del clima.  
  • Uvaggio: sangiovese e foglia tonda.
  • Vendemmia: 05-10 settembre. Raccolta manuale con selezione molto accurata
  • Dei grappoli. L’uva è stata raccolta durante due passaggi successivi che hanno permesso di differenziare la qualità migliore.
  • Vinificazione: in tini d’acciaio da 80-100 hl muniti di termoregolazione per la durata di 15/25 giorni.
  • Maturazione in legno: 12 mesi in tonneaux 5 hl di rovere francese e in piccole botti;quantita’ prodotta 9.300 bottiglie.
  • Colore: rosso rubino intenso e brillante.
  • Profumo: di particolare finezza, profondità e complessità. I richiami alla viola si uniscono a sentori di mela, amarena, ciliegia e poi a odori più scuri di pepe, Ginepro e agrumi.
  • Gusto: armonico ma prepotente nella sua esuberanza giovanile, il calore dell’alcol è ben equilibrato dalla freschezza. I tannini evidenti, ma setosi promettono longevità, la piacevolezza gustativa permane a lungo in bocca.
  • Analisi: alcool 14,5% vol , ac. Totale 5,6 g/l, ac. Volatile 0,68 g/l , so2 totale 62,7 mg/l, estratti totali 34,4 g/l.
  • Abbinamento gastronomico: vino adatto a grandi piatti di carne e formaggi stagionati. Ottimo anche fuori pasto con biscotti salati e salumi. Sono da evitare aceto, cipolla e aglio crudi, carciofi e asparagi.
  • Servizio in tavola: servire a temperatura ambiente (18-20°c) in bicchieri a calice di cristallo bianco con coppa ampia.
  • Capacità di invecchiamento: 10 anni. Tenere le bottiglie distese, al buio e al freddo.

Cenerentola vino - Storia

Cenerentola come la giovane della fiaba ha con due sorelle più grandi e più ricche. Il Vino Cenerentola appartiene alla denominazione Orcia Doc nata il 14 febbraio 2000 (giorno di San Valentino) fra i territori del Brunello di Montalcino e del Vino Nobile di Montepulciano. L’Orcia è dunque la più giovane fra due “sorelle” più ricche e invitate a stare sulla tavola dei principi e dei re. La magia che porta Cenerentola a vincere sulle sorelle è conquistare il principe azzurro è un vitigno toscano abbandonato da quasi un secolo, il Foglia tonda, che insieme al Sangiovese forma un blend intrigante: il primo elegante e il secondo potente. Donatella Cinelli Colombini, quasi come la fata della fiaba punta su questa strana coppia e impiega 15 anni a mettere a punto un vino: coltivazione delle viti, vendemmia, vinificazione e maturazione in botte. Un lavoro tenace che porta sempre più su le vendite e i giudizi della stampa internazionale: 93/100 su Wine Spectator e 91/100 su Wine Advocate con l’annata 2016. Cenerentola comincia a diventare un vino cult diverso da tutti gli altri e con un una coroncina in etichetta perché, come nella fiaba, anche il vino ha ora il suo principe azzurro. 2017: la vendemmia più mediterranea mai avvenuta in Toscana che ha prodotto vini molto sensuali, caldi, potenti e capaci di dare il meglio di sé in gioventù, ecco il Cenerentola Doc Orcia.

Spese di spedizione: gratis

Cinelli Colombini

Cenerentola - 6 bottiglie

164,00 IVA inclusa
Scheda tecnica

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Inserito in 1 wishlist

go.to.wishlist

Hai raggiunto la massima quantità di prodotto acquistabile.

Cenerentola... il sogno diventa realtà in Toscana!
Cenerentola Orcia 2017 vino rosso D.O.C. di Cinelli Colombini. Cartone di 6 bottiglie, ciascuna da 750 ml di vino rosso prodotto alla Fattoria del Colle e non a Montalcino.

Informazioni di questo vino rosso Cenerentola

  • Tipologia: rosso secco.
  • Zona di produzione: toscana, trequanda, vigneti della fattoria del colle.
  • Caratteri dell’annata: inverno secco, giugno e luglio molto caldi, agosto è iniziato con temperature oltre i 40°c per dieci giorni di seguito. Le piogge sono arrivate il 10 agosto hanno mitigato gli eccessi del clima.  
  • Uvaggio: sangiovese e foglia tonda.
  • Vendemmia: 05-10 settembre. Raccolta manuale con selezione molto accurata
  • Dei grappoli. L’uva è stata raccolta durante due passaggi successivi che hanno permesso di differenziare la qualità migliore.
  • Vinificazione: in tini d’acciaio da 80-100 hl muniti di termoregolazione per la durata di 15/25 giorni.
  • Maturazione in legno: 12 mesi in tonneaux 5 hl di rovere francese e in piccole botti;quantita’ prodotta 9.300 bottiglie.
  • Colore: rosso rubino intenso e brillante.
  • Profumo: di particolare finezza, profondità e complessità. I richiami alla viola si uniscono a sentori di mela, amarena, ciliegia e poi a odori più scuri di pepe, Ginepro e agrumi.
  • Gusto: armonico ma prepotente nella sua esuberanza giovanile, il calore dell’alcol è ben equilibrato dalla freschezza. I tannini evidenti, ma setosi promettono longevità, la piacevolezza gustativa permane a lungo in bocca.
  • Analisi: alcool 14,5% vol , ac. Totale 5,6 g/l, ac. Volatile 0,68 g/l , so2 totale 62,7 mg/l, estratti totali 34,4 g/l.
  • Abbinamento gastronomico: vino adatto a grandi piatti di carne e formaggi stagionati. Ottimo anche fuori pasto con biscotti salati e salumi. Sono da evitare aceto, cipolla e aglio crudi, carciofi e asparagi.
  • Servizio in tavola: servire a temperatura ambiente (18-20°c) in bicchieri a calice di cristallo bianco con coppa ampia.
  • Capacità di invecchiamento: 10 anni. Tenere le bottiglie distese, al buio e al freddo.

Cenerentola vino - Storia

Cenerentola come la giovane della fiaba ha con due sorelle più grandi e più ricche. Il Vino Cenerentola appartiene alla denominazione Orcia Doc nata il 14 febbraio 2000 (giorno di San Valentino) fra i territori del Brunello di Montalcino e del Vino Nobile di Montepulciano. L’Orcia è dunque la più giovane fra due “sorelle” più ricche e invitate a stare sulla tavola dei principi e dei re. La magia che porta Cenerentola a vincere sulle sorelle è conquistare il principe azzurro è un vitigno toscano abbandonato da quasi un secolo, il Foglia tonda, che insieme al Sangiovese forma un blend intrigante: il primo elegante e il secondo potente. Donatella Cinelli Colombini, quasi come la fata della fiaba punta su questa strana coppia e impiega 15 anni a mettere a punto un vino: coltivazione delle viti, vendemmia, vinificazione e maturazione in botte. Un lavoro tenace che porta sempre più su le vendite e i giudizi della stampa internazionale: 93/100 su Wine Spectator e 91/100 su Wine Advocate con l’annata 2016. Cenerentola comincia a diventare un vino cult diverso da tutti gli altri e con un una coroncina in etichetta perché, come nella fiaba, anche il vino ha ora il suo principe azzurro. 2017: la vendemmia più mediterranea mai avvenuta in Toscana che ha prodotto vini molto sensuali, caldi, potenti e capaci di dare il meglio di sé in gioventù, ecco il Cenerentola Doc Orcia.

Spese di spedizione: gratis

Sei maggiorenne?
Torna in homepage
Non hai l'età minima per visitare questa categoria